Prestito Garantito, Sicuro, Flessibile

Sicurezza e Flessibilità con il Prestito Garantito

"Sicurezza e Flessibilità con il Prestito Garantito"

Se stai cercando un prestito con tassi di interesse vantaggiosi e un processo semplificato, il nostro prestito garantito è la soluzione ideale.

Utilizza i tuoi beni come garanzia e ottieni importi più elevati e condizioni di rimborso ancora migliori.

Proteggi il tuo futuro finanziario mentre realizzi i tuoi progetti.

Prestito Garantito: le cose da sapere

Per ogni tua esigenza scegli Fand Invest potrai ottenere un finanziamento, anche per importi alti, in tempi rapidi e a tassi molto convenienti.

Per ottenerlo è sufficiente la garanzia del tuo stipendio o della tua pensione.

Perché Prestito Garantito?
  • Puoi ottenere finanziamenti da 5.000 a 75.000 euro
  • Rata e tasso fisso per tutta la durata del finanziamento
  • Rimborso dilazionabile in 24, 36, 48, 60, 72, 84, 96, 108 e 120 mesi
  • Prestito erogabile anche con altri finanziamenti in corso
  • È possibile estinguere e consolidare altri prestiti in corso
  • Firma singola e nessuna garanzia o motivazione richiesta
  • Il prestito è concesso anche se hai subito dei disguidi bancari
  • Erogazione con assegno o bonifico bancario
  • Direttamente a casa tua su tutto il territorio nazionale

Prestito Garantito: Cessione del Quinto

Potrai ottenere il finanziamento pagando una rata pari a massimo un quinto dello stipendio o della pensione e dilazionando la durata fino a 120 mesi, anche in presenza di disguidi bancari.

Chi può richiederlo?

La cessione del quinto può essere richiesta da tutti i dipendenti e pensionati.

In particolare, questa tipologia di finanziamento può essere richiesta da:

  • dipendenti statali e pubblici
  • pensionati
  • dipendenti di aziende private e municipalizzate

Nel caso di lavoratori dipendenti il contratto deve essere a tempo indeterminato e bisogna avere un’anzianità lavorativa di almeno 3 mesi. Nel caso di pensionati, per richiedere il finanziamento, non bisogna intaccare l’importo della pensione minima stabilita annualmente dalla legge.

Qual è l'importo massimo che si può ottenere?

La cessione del quinto prevede importi molto elevati a determinate condizioni. Vediamo!

L’importo massimo del prestito dipende da:

  • anzianità lavorativa
  • TFR cumulato
  • importo della retribuzione mensile
  • importo della pensione mensile

Se per i dipendenti di aziende private sono importanti i primi due parametri e cioè l’anzianità lavorativa e il TFR accumulato, per i dipendenti statali, pubblici e per i pensionati, bisogna solo prendere in considerazione lo stipendio o la pensione mensile netta. Più è alto il netto mensile più alto sarà l’importo massimo che si può richiedere. In generale, nel caso di redditi elevati, si può arrivare ad ottenere importi erogati superiori  ai 50.000 €.

Quali garanzie richiede?

Il prestito con cessione del quinto richiede poche garanzie vediamo il perché.

A differenza dei prestiti finalizzati e dei prestiti personali, la cessione del quinto per dipendenti e pensionati non ha bisogno di garanzie particolari: per questo motivo questo tipo di finanziamento rientra nella particolare tipologia dei prestiti garantiti.

La garanzia sta proprio nel posto di lavoro a tempo indeterminato, per i dipendenti, e nell’ammontare della pensione per i pensionati.

Infatti, la vera particolarità di questo prodotto sta nel fatto che, gli istituti di credito e gli istituti finanziari, sono certi di riscuotere le rate del prestito perché le stesse vengono trattenute sulla busta paga per i dipendenti e sul cedolino pensione per i pensionati, e quindi versate direttamente all’ente creditore.

Quali documenti servono?

Per una prima valutazione della cessione del quinto i documenti di base da fornire sono la busta paga o il cedolino della pensione.

Mentre, i documenti essenziali per richiedere il prestito con cessione del quinto variano in funzione dell’ente/azienda (ente pensionistico, stato, ente pubblico, azienda privata, ecc.)  di cui si è dipendenti o pensionati. In ogni caso e in linea generale il richiedente deve fornire i seguenti documenti:

  • Documento di identità e Tessera Sanitaria
  • Busta paga e Certificato di Stipendio per i lavoratori dipendenti
  • Cedolino Pensione o OBIS/M e Quota Cedibile per i pensionati
Cos'è il Secci?

Il modulo SECCI (Informazioni Europee di base sul Credito ai Consumatori) è uno dei documenti obbligatori da consegnare al cliente alla sottoscrizione del contratto di cessione del quinto. Esso contiene tutte le informazioni utili affinché il cliente possa valutare nel modo più trasparente possibile l’offerta della cessione del quinto. Deve essere consegnato dall’intermediario del credito (agente in attività finanziaria o mediatore creditizio) o dal finanziatore prima della firma del contratto e deve indicare le condizioni contrattuali secondo le esigenze e le caratteristiche del cliente.
In particolare il modulo SECCI deve riportare:

  • le caratteristiche principali del finanziamento, come il tipo di contratto, l’importo erogato, la durata, le rate, gli interessi, i costi e le garanzie
  • le informazioni sui costi del credito: tasso di interesse e TAEG con il dettaglio dei costi inclusi e non inclusi
  • aspetti legali come la consultazione di una banca dati, il diritto a ricevere una copia del contratto prima della firma, il diritto di recesso, il rimborso anticipato, le conseguenze in caso di mancato pagamento di una o più rate
  • le informazioni supplementari in caso di commercializzazione di prodotti a distanza (prestiti online o per telefono)

Per valutare la convenienza di un prodotto finanziario, è utile confrontare i moduli SECCI delle proposte di uno o più intermediari, prendendo come riferimento il TAEG. Perché il confronto sia utile è però necessario che le caratteristiche del finanziamento richiesto (per esempio tipologia, importo, durata, numero delle rate) siano le stesse per tutti gli intermediari considerati.

Prestito con Delega: le cose da sapere

La Delegazione di Pagamento, chiamata anche “Prestito con Delega” o “Delega di Pagamento”, è un finanziamento riservato ai lavoratori dipendenti di enti pubblici, statali e di aziende private.

Questo tipo di prestito non è finalizzato all’acquisto di un determinato bene di consumo e rappresenta un notevole vantaggio per chi ha bisogno di un importo elevato (fino a 75.000 euro) a condizioni favorevoli.

La delegazione di pagamento può essere infatti affiancata alla Cessione del Quinto dello Stipendio, arrivando a una rata complessiva pari ai 2/5 dello stipendio mensile netto.

Perché sceglierlo?
  • Puoi ottenere prestiti da 2.500 a 75.000 Euro
  • Possono richiederlo tutti i dipendenti pubblici, statali, privati
  • La rata e il tasso restano fissi per tutta la durata del finanziamento
  • Rate mensili dilazionabili fino a 120 mesi
  • Prestito erogabile anche con altri finanziamenti in corso
  • È possibile estinguere anticipatamente altri debiti
  • Firma singola e nessuna garanzia o motivazione richiesta
  • Il prestito è concesso anche a protestati o cattivi pagatori
  • Gestione della pratica di prestito in tutta Italia
Chi può richiederlo?

Tutti i dipendenti statali, pubblici e privati assunti a tempo indeterminato, la cui amministrazione accetta la Delegazione di Pagamento.

Nel caso dei dipendenti privati come ulteriore garanzia viene valutato il TFR che il lavoratore ha maturato durante la sua attività lavorativa e che di anno in anno ha accantonato in azienda o in un fondo pensione.

Quali sono i vantaggi?

La Delegazione di Pagamento ti permette di avere un finanziamento aggiuntivo rispetto al prestito con cessione del quinto per ulteriore liquidità.

La durata del prestito può arrivare fino a 120 mesi: questo permette di ottenere delle rate contenute anche se l’importo che hai richiesto è elevato.

Inoltre, grazie alla Convenzione NoiPa, nel caso di dipendenti di Enti Pubblici e Statali, i tassi d’interesse applicati sono particolarmente bassi e l’iter di istruttoria della pratica di finanziamento è veloce e snello, devi solo fornire il tuo documento di identità, il codice fiscale e la busta paga, sarà directafin ad elaborare il resto della documentazione necessaria.

Infine, poiché la rata è versata direttamente dalla propria amministrazione alla banca/finanziaria ciò rende il finanziamento a basso rischio per banche e finanziarie che di conseguenza concedono il prestito a tassi più convenienti rispetto ad altri tipi di finanziamento.

Diamo vita ai tuoi sogni finanziari

La nostra consulenza finanziaria personalizzata è la chiave per prendere decisioni mirate sulla gestione dei vostri soldi.

Esperienza e Competenza

Esperienza e Competenza

Professionisti del credito altamente qualificati e informati sulle ultime tendenze finanziarie.

Piano Personalizzato

Piano Personalizzato

Creiamo piani economici su misura per aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi individuali.

Trasparenza e Fiducia

Trasparenza e Fiducia

Comunicazione aperta e integrità sono al centro della nostra relazione con i clienti.

Supporto Continuo

Supporto Continuo

Siamo qui per sostenervi nel lungo termine, adattando il vostro piano finanziario alle vostre esigenze mutevoli.

Cosa dicono di noi

Hai domande e vorresti avere chiarimenti?

Legal

Privacy Policy
Cookie Policy

Moduli Agenzia

Contatti Sede

All Rights Reserved ©2024 | Fand Invest SRL cap. soc. 10.000€ i.v. | P.IVA: 16817041003 – N.REA.: RM-1677648

Fand Invest è parte del brand

Fand Invest è parte del brand

design by TutorWeb.it | Credits